blog-tendenze-2015

Blog tendenze 2015

Ogni anno ci sono tendenze nuove, l’anno scorso per esempio andava molto dire che “il blog è morto”. Ma il blog è vivo e il blogger soprattutto vive in mezzo a noi. E si rinnova di mese in mese garantendo sorprese e novità.

Siamo quindi solo a Marzo ma possiamo delineare con facilità nei blog le tendenze 2015: ecco tutte le novità dei blogger per quest’anno!

  1. Titoliamo
    Tendenza nel mondo blogger già a fine 2014 era titolare i post con cose tipo 721 cose che non hai mai visto, letto, sentito, fatto, disfatto
  2. Le parolacce
    Quest’anno fa molto figo dire le parolacce. Cazzo! Scrivere parolacce è sdoganato! Prima ci si dava un tono online, ora che lo status da influencer è consolidato ci si può permettere tutto!
  3. I corsi
    L’ho già scritto, ma questo è l’anno della formazione: venghino signori venghino tutti i blogger fanno corsi per essere bravi blogger o correlati.
  4. Scrivere in inglese
    Di base c’è che nessuno parla così bene inglese da poter scrivere in un modo che sia diverso da google translate, che non sia una banalissima e fredda traduzione del nostro italiano.
    In più mettici che nessuno si accorgerà mai che hai fatto qualche errore o se la tua frase non ha alcun senso, anzi, probabilmente nessuno ti leggerà mai perché se intravedi una cosa scritta in inglese (specie su Facebook) la refuggi.  Ma pensate un po’ nel 2015 è così, va di moda l’inglese. Blogger rules!
  5. I video
    Ahh l’altra cosa che va tantissimo sono i video. Da qualche parte è uscito che youtube è la nuova frontiera della SEO, la cosa si è propagata e via tutti a fare video. Google vi amerà tanto ora.
  6. Scrivere post sul come essere blogger
    Hai un blog sulla frutta e verdura ma a un certo punto sei stufo di parlare di frutta e verdura? Allora scrivi di come si fa a essere blogger, tu lo sai bene e così cambi anche un po’. Però va fatto ora che lo stanno facendo tutti altrimenti non vale.Ciao amici blogger.

Aggiornamento Giugno 2015
Ho scoperto una nuova tendenza nel blogger del 2015: il progetto di storytelling!

Il progetto speciale si traduce così: c’è un brand che vuole che parlo di un prodotto e mi paga per farlo. Noooo roba vecchia! Ora il blogger fa il progetto di storytelling! Cioè prende il prodotto e per raccontarlo si inventa dei racconti assurdi su come quel particolare prodotto prende vita nella giornata del blogger stesso.
Esempio: pannolini per bambini.
Il pannolino, non è un semplice pannolino, ma diventa metafora di come il blogger affronta la sua vita da freelance, a corredo delle foto dei pannolini sul fasciatoio leggerete frasi tipo

“La mattina mi ritrovo davanti a delle scelte da prendere, che non si combinano con le necessità primarie del mio essere io, o dell’io che ero una volta, ma solo un odierno trasmutarsi di #cosedafare che appagano la mia voglia di libertà e la mia professione ma non la categorica voglia di essere sempre staccata dal mondo. Anche le esigenze di mia figlia sono simili e questi pannolini sono come la mia agenda, un pezzo di me, che mi tiene i piedi per terra ma mi spinge ad andare avanti #pannolini #vitadafreelance #vogliadiviverewow”

Aggiunta: fondamentale, se non l’avete notato, è abbinare a l’hashtag del prodotto, un hashtag creativo che possa quindi ammortizzare la marchetta. Ve ne suggerisco qui alcuni

#bloggertantolove

#marcosenèandatoenonritornapiù

#sonocomelacristoforetti

#funnysunnytime

#trulymedlydeeply

#sognaredavvero

#sperandio

#tearsforgrey (scusate, questo è mio problema)

#amartièlimmensoperme

14 comments on “Blog tendenze 2015

  1. Colpita con la 1 e la 4 (il vizio dell’inglese ce l’ho sin dal nome, ahimè) … Però ho riso tanto 😀 😀 😀

  2. ahahaha, tutto vero!! Avrei aggiunto:
    7. comprare il template su Groupon: sbaglio o li han rifatti tutti, e tutti uguali, ultimamente?

  3. Ahhhh, tutto vero! 😉

  4. Sei un mito! 😀

  5. Uhhh quanti ce ne sono che condividono il punto sei…

  6. Ho capito che ho molta strada da fare nel 2015, io e le tendenze non ci azzecchiamo mai ihihih

  7. ahaha, sottoscrivo e poi mi lascio andare alle risate!

  8. ahahahah punto 2, anche se non sono influencer! Le parolacce le dico spesso e volentieri, sono il mio sfogo nervoso! Appena nasce il fagiolino giuro che smetto (o ci provo)!

    PS: sono morta dal ridere!

  9. Lista meravigliosa! Faccio outing: il punto 1 è il mio! Aggiungo una mania per le liste da tenere a freno! 😉

    • Sabina Montevergine

      Ciao Mamma in città!
      Ho avuto qualche problema nel blog e ho dovuto cambiare un po’ di cose, anche l’indirizzo… spero mi seguirai ancora! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *