L’invernino di San Giorgio cos’è (e del perché fa così freddo ad Aprile)

Se è Aprile e state congelato c’è un motivo: l’invernino di San Giorgio è arrivato. Ecco cos’è e quando finirà!

A san Giorg gh’em l’invernin ch’el dura tri dè e un pitin. (a San Giorgio abbiamo l’invernino, col ritorno del freddo, che dura tre giorni ed un pochino)

San Giorgio è morto per mano di Diocleziano il 23 Aprile dell’anno 303. Difficile risalire alla sua biografia riportata solo dai vangeli apocrifi, ancora più difficile capire la provenienza della leggenda rurale per cui dal 23 Aprile, per tre giorni, nonostante la primavera inoltrata, abbiamo di solito giorni di freddo, umidità, spesso anche neve.
E’ un’usanza del Nord Italia far riferimento all’invernino di San Giorgio, questa parentesi invernale in mezzo alla primavera. Un po’ come l’estate di San Martino a Novembre.
Non fatevi trovare impreparati, per quei giorni tenete a portata di mano copertina, sciarpe e tisana calda!

0 comments on “L’invernino di San Giorgio cos’è (e del perché fa così freddo ad Aprile)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *