Parigi

Oggi a Milano: incontrare Parigi, insieme a Serena Dandini

Incontrare Serena Dandini e Parigi, in Brera

Amare Parigi è semplice, ma ognuno poi, lo fa a modo suo. C’è chi la vede a rate, appuntandosi di volta in volte le opere d’arte da scoprire e i quartieri dei quali scovare ogni bistrot. C’è chi vi cammina per ore, sentendosi in uno di quei film d’autore in cui alla fine, non succede mai niente. E poi c’è chi la scrive, come ha fatto Serena Dandini con “Avremo sempre Parigi, passeggiate sentimentali in disordine alfabetico”, edito da Rizzoli. Oggi lo racconta in Via Rovello 2 al Chiostro Nina Vinchi del Teatro Grassi dalle 18.00 alle 19.00, avete voglia di viaggiare col pensiero?

«È colpa di Parigi se le mie passeggiate sentimentali sono in disordine alfabetico. Sono troppe le suggestioni e le presenze che si aggirano per la città per mantenere fede a un dizionario canonico. Il vento del Nord, che in certe sere d’autunno diventa forte e dispettoso, mi coglie sempre di sorpresa scompigliandomi i pensieri e soprattutto le lettere. Serge Gainsbourg è finito alla S, ma il suo posto d’onore poteva tranquillamente essere alla D di Dandy, accanto a una schiera di gentiluomini che insieme a Oscar Wilde hanno tenuto alto a Parigi il vessillo di questo club ricercato.»

Serena DandiniAvremo sempre Parigi. Passeggiate sentimentali in disordine alfabetico, Rizzoli 

Parigi Parigi

0 comments on “Oggi a Milano: incontrare Parigi, insieme a Serena Dandini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *