gatto-che-dorme-manolino

Le cose che non ho fatto (durante le vacanze di Natale)

Non ho acceso il computer.
Non ho scritto.
Non ho lavorato.
Non ho sistemato gli armadi.
Non ho fatto il cambio di stagione*
Non ho pattinato.
Non ho cucinato.
Non ho fatto shopping, né sono impazzita a comprare regali.
Non ho fatto valigie e non sono partita.
Non ho lavato per terra.
Non ho messo via i vestiti piccoli dei bambini.
Non ho appaiato calzini.
Non ho tagliato i capelli.
Non mi sono messa  a pari con niente.

Sono state delle vacanze bellissime.

 

*Solo io mi sto vestendo a cipolla con tre quattro strati di magliette di cotone?

In foto: il mio Manolino da piccolo

2 comments on “Le cose che non ho fatto (durante le vacanze di Natale)

  1. Beh, ecco, queste non sono le classiche cose che una dovrebbe esser felice di dichiarare così, in pubblico e ai quattro venti… ma io il cambio di stagione non lo faccio più da anni! 😀 Ufficialmente perché “tanto ho sempre caldo”, quindi ho bisogno “sempre” di indossare la canotta di cotone, la magliettina leggera, sulla quale poi ci va il maglioncino, sul quale va la giacca e così via… E poi immagina la scena, io vesto prevalentemente di nero e sono sempre in ritardo, quindi i vestiti nell’armadio li riconosco… al tatto! Ma si può essere così dissociati? 🙂 Un abbraccio!
    Anna

    • Anna, ti capisco benissimo! Anche io spesso mi vesto così, pescando le cose dall’armadio e riconoscendole al tatto. Ecco diciamo che non sono proprio una modaiola 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *