A cosa serve internet?

Ho letto tanti pezzi oggi, perché la polemica tra i vari esperti di social media è accesa.
Ma ce n’è uno che mi ha profondamente lasciato male. Ed è quello di WebConoscenza:

“Credo che tutta la blogosfera (nessuno escluso) è costituita fondamentalmente da narcisi. Bisognerebbe essere TUTTI onesti. Se si apre un blog o un qualsiasi profilo sociale lo si fa per aumentare la visibilità, per mostrarsi e mostrare. E’ un esercizio normale, del quale non mi stupisco”

Io continuo non pensarla così: il web  per me è nato per spirito di condivisione non per mostrarsi.
Quello (il mostrarsi) è uno strascico mentale che ci portiamo dietro “grazie” alla televisione (fortunatamente non tutti), ma non è per quello che esiste internet, non è per quello che ho un blog, che ho aperto un portale, che scrivo per le riviste online.

L’ho fatto e lo faccio perché come da altri ho scoperto di non essere sola nei miei problemi,  come da altri ho imparato qualcosa di nuovo, come da altri ho scoperto mondi nuovi e nuovi modi di pensare, altri lo potranno fare da me.

E questa è una cosa bellissima, che non c’entra nulla con il mettersi in mostra: questo non è uno schermo televisivo, questo è il mio sguardo dalla finestra di un treno.

Quindi fanculo cari narcisi del mondo web, se esistete e siete quello che siete, siete già agonizzanti come lo sono le veline, il tg4, lo speciale estate di Studio Aperto, i materassi, la televisione


visita il mio blog castagnamatta.blogspot.com

5 comments on “A cosa serve internet?

  1. Condivido, per quel che può valere. Condivido appieno il tuo pensiero tanto da dire che non avrei neanche sottolineato la questione. Ma che ognuno faccia quel che gli pare, alla fine mi pare di poter dire che i blog dei narcessi, scusa dei narcisi, so’ seguiti appunto solo da loro, o no? 😉

  2. Non sono riuscita a trattenermi! 😉

  3. Hai perfettamente ragione! Tant’è vero che il tuo post sulle mamme blogger mi hai messo una bella pulce nell’orecchio. Ci ho fatto qualche post: proprio sulle idee, sulla solidarietà, sulla condivisione. Tutto ma non narcisismi. Non c’è lo spazio, non ora che servono fatti, innovazione, idee, creare, parlare, mettere insieme in concreto. E tutto partendo dal tuo blog!

  4. ma pensa te!! ma se la maggior parte di noi blogger è pure anonima?! io l’ho aperto per avere una valvola di sfogo, per parlare con qualcuno che – appunto – non avesse la più pallida idea di chi io fossi e potesse darmi dei consigli, dei giudizi, da persona totalmente disinteressata.

  5. @layoginisottospirito
    infatti! la gente si monta la testa troppo facilmente 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *