Cose belle di default – #Agosto2013Edition

* Gabri che va in bici con una mano sola

* Pucciare il pane nel sughetto dei pomodori in insalata

* Stare svegli la sera in campeggio, quando tutti dormono e poi magari avere anche un po’ paura di quel rumore lì, che è solo un adolescente qualsiasi che ha fatto tardi e deve tornare in roulotte dai nonni

* Nuotare sott’acqua

* Fare finta di non essere online e cazzeggiare su internet come si faceva tanto tempo fa

* Leggere un libro comprato in spiaggia a due euro e scoprire una canzone dei Beach Boys bellissima

* Una cena d’orate

* La giornata di pioggia in pieno agosto con tutti in costume che corrono a ripararsi

* I granchi che parlano

* La decadenza a cui cedere

0 comments on “Cose belle di default – #Agosto2013Edition

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *