Tariffa cellulare confronto

Tariffe cellulare: chi vince?

Tariffe telefoniche: ce n’è una dove paghi quello che consumi DAVVERO? 

Siamo tempestati di offerte telefoniche, talmente tanto che è difficile capire cosa conviene e cosa no, anche nel più semplice gioco al ribasso.
Mi sono quasi sempre affidata ai “forfait”: xx euro e dentro hai tutto. Ma il tutto è volte è inutile: migliaia di sms per esempio, che non uso mai, centinaia di minuti di chiamate e poi sforo sempre e così via.
Alla fine non capisco perché ma con il mio cellulare pago sempre di più del dovuto e ho mille servizi che non servono.

Poi mi hanno sottoposto una nuova tariffa: Creami Revolution di Poste Mobile che ha un piano tariffario a crediti.

Come funziona questa tariffa telefonica

Ogni 4 settimane ti vengono caricati 1000 crediti da usare per chiamare, mandare sms, utilizzare internet con 7 Giga a disposizione.
Quindi capirete facilmente che il problema di prima non sussiste: se non suo gli sms ma faccio più chiamate o magari un mese uso più internet e meno telefono etc… non cambia nulla.
Avete già visto la pubblicità #chivinceseisempretu con Tania Cagnotto?

Ora ho capito meglio il suo funzionamento. Le opzioni sono 3

  • Creami Revolution 1 al costo di 12 € ogni quattro settimane
  • Creami Revolution 3 al costo di 30 € ogni 12 settimane (corrispondenti quindi a 10 € ogni quattro settimane)
  • Creami Revolution 6 al costo di 48 € ogni 24 settimane (corrispondenti otto euro ogni quattro settimane)

Dopo tanto tempo in abbonamento ho deciso di provare a cambiare, perché mi sembra che il risparmio sia insito nella tipologia di tariffa, non ci siano “sprechi” di servizi e io abbia più sotto controllo con trasparenza e senza troppa fatica, la gestione delle bollette telefoniche: paghi davvero per quello che usi.
#CreamiRevolution




 

0 comments on “Tariffe cellulare: chi vince?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *